FANDOM



Fasi molecolari dell acqua

Teoria cinetico molecolare

Sappiamo che lo stato di aggregazione di un materiale dipende dalla temperatura a cui si trova. È possibile far variare tale stato fornendo o sottraendo calore. La teoria cinetico-molecolare ci consente ora di spiegare la particolarità delle osservazioni effettuate durante i passaggi di stato. All’aumentare della temperatura si ha un aumento dell’energia interna. Crescono, pertanto, sia l’agitazione delle particelle sia la loro distanza media. Le forze attrattive, fra cariche opposte, che agiscono tra le particelle diventano molto più deboli all’aumentare della distanza che le separa; tali forze sono, infatti, più intense nei solidi, più blande nei liquidi e quasi trascurabili nei gas. All’aumentare della temperatura, quindi, le particelle si svincolano dalle forze attrattive elettrostatiche e si assiste al passaggio da uno stato ordinato a uno stato via via più disordinato. Lo scopo dell'esperimento è dimostrare che all'aumentare della temperatura aumenta la velocità delle molecole che in uno spazio chiuso provoca l'aumento della pressione e di conseguenza il dilatamento del palloncino.Quando poi la temperatura diminuisce la velocità delle molecole diminuisce insieme alla pressione e ciò fa sgonfiare il palloncino e si ritrae all'interno del becker.


MaterialiModifica

  • Palloncino
  • Becker
  • Fornello da 300 Watt
  • Acqua

SvolgimentoModifica

  1. Prendere il becker e riempirlo con dell'acqua.
  2. Accendere il fornello e appoggiarci il becker e riscaldare l'acqua.
  3. Aspettare che l'acqua raggiunga la temperatura di ebollizione (100 °C).
  4. Mettere il palloncino sul beccuccio del becker.
  5. Osservare che il palloncino si dilata.
  6. Togliere il becker dal fornello per raffreddare l'acqua.
  7. Una volta che l'acqua è tornata alla temperatura ambiente il palloncino si sgonfia e si ritrae all'interno del becker.

 ESPERIMENTO REALIZZATO DA: Benedetta Benvenuto, Luca Cauterucci, Irene Maradei, Davide Marrelli, Ersilia Olivieri, Alessandra Presta, Tania Palazzo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.